Ozonoterapia

Che cos'è l'ossigeno ozonato

L' ozonoterapia è una terapia che si basa sulla somministrazione di una miscela gassosa, originata mescolando l'ozono con l'ossigeno.

 

ozonoterapia

La tecnica

Per ottenere un buon risultato in questo tipo di terapia è fondamentale la corretta scelta della metodica di somministrazione e di concentrazione della percentuale di ozono sul totale dell'ossigeno. La metodica non ha controindicazioni, non ha effetti collaterali.

 

Le vie di somministrazioni più comuni sono:

  • Intramuscolare
  • Sottocutanea
  • Intrarticolare
  • Peridurale di livello lombo sacrale

La potente azione antinfiammatoria e antidolorifica dell'ossigeno-ozono viene sfruttata anche nel trattamento delle patologie ortopediche più frequenti, come la cervicaligia, le tendiniti, la lombalgia, le patologie sportive, le periartriti, l'artrosi ecc. L'azione antinfiammatoria è dovuta al fatto che O2-O3 (ossigeno-azoto) favorisce l'eliminazione delle sostanze mediatrici del dolore e dell'infiammazione come, l'istamina, la seratonina, le prostaglandine ecc. sempre in modo del tutto naturale e porta all'eliminazione di cellule morte e/o residui erniati. In questo caso la tecnica consisterà in infiltrazioni sottocutanee o intrarticolari o peridurali.

Share by: